Scroll TOP

Marzo 2017

Coerenza e sostenibilità: gli attributi della comunicazione integrata

Sottotitolo non presente

Come in ogni conversazione stimolante che si rispetti, dopo aver risposto alla prima domanda imbarazzante, crescono come i fiori a primavera (ammesso che il tempo sia dalla nostra) i punti interrogativi più interessanti e concreti da parte di chi vuole ottimizzare la comunicazione per massimizzare i risultati.

Non siamo riusciti a fare una classifica delle domande più frequenti, più interessanti, più costruttive che ci avete fatto… Sono troppe e tutte se la giocano a pari merito.
Abbiamo però trovato quella che fate tutti a prescindere dal contesto, dal progetto, dal budget, dalla dimensione e dalla complessità: quindi posso farlo anch’io? 

La risposta è Sì.

Sì, perché ogni progetto di comunicazione integrata deve essere coerente e sostenibile sempre. Deve adattarsi alla dimensione aziendale, agli obiettivi e all’investimento.

Sì, perché le idee da realizzare per permettervi di massimizzare il profitto si inventano appositamente per voi e vi si cuciono addosso.
Non esiste una comunicazione preconfezionata, non esiste una comune necessità di visibilità, non esiste un modello replicabile… Almeno, noi non ci crediamo.

Non crediamo nella globalizzazione degli strumenti di marketing e di comunicazione, non crediamo nella moda e nella tendenza che appiattisce e snatura la forza della personalità.

Sarà che a noi piacciono le botteghe e le relazioni personali che si creano al loro interno, sarà che per noi ogni cosa muta al cambiare del nostro punto di vista, sarà che non ci piace pensare di non poter realizzare i sogni.

Comunicazione integrata: sostenibile e coerente alla portata di tutti?

Sì, perché pensiamo sempre in grande ma mai in assoluto. La grandezza è relativa, personale e opinabile e noi pensiamo in grande con il vostro metro di misura.

Vogliamo generare valore a prescindere dalla dimensione aziendale e dall’entità dell’investimento.
Quindi Sì, anche tu puoi pensare ad un progetto di comunicazione integrata.

 

TORNA INDIETRO